Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Incontro con Matteo Greco

Martedì 24 maggio, alle ore 19, presso l’aula consiliare del Comune di Castrignano del Capo, incontro con il poeta e semiologo Matteo Greco in occasione dell’uscita del suo ultimo libro DA GRANDE VOGLIO FARE IL MERIDIONE (CartaCanta Editore, 2016). L’incontro sarà preceduto da un laboratorio di lettura destinato alle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado di Castrignano del Capo coinvolte nel progetto TEENL@B per la prevenzione e il contrasto delle dipendenze patologiche. Dopo i saluti del Sindaco di Castrignano del Capo Anna Maria Rosafio, dialogherà con l’autore Mario Carparelli.

Dettagli della notizia

Da grande voglio fare il Meridione è un’opera in cui la poesia intende rispondere alla sua missione originaria di essere parola della profondità e forma di comunicazione popolare. Così era del resto ai tempi dell’antica Grecia. Il Sud è figura e sfondo, protagonista e comparsa all’interno di un flusso poetico che alla quotidianità delle relazioni personali e al sociale dei fatti riportati nei telegiornali. Talvolta il Meridione smette di essere oggetto del discorso, per diventare punto di vista, soggetto narrante, terra incarnata nello sguardo di chi scrive. Seguendo tale direzione, il libro porta il lettore nel Mediterraneo degli approdi mancati da parte dei migranti, nell’ultima notte di Paolo Borsellino o davanti alla figura del vescovo Don Tonino Bello; ma il lettore è portato anche nel mistero dei rapporti affettivi, assiste all’abbraccio fra una nipote e una nonna, guarda il primo ritratto di famiglia dell’umanità, scarta una sorpresa davanti all’uscio di casa. Nella sezione in dialetto il Sud si fa linguaggio e si autoracconta nella sua bellezza e nelle sue contraddizioni, nella rabbia di chi emigra ancora e nella fiducia di chi resta e scommette sulla propria terra. Il verso guarda la realtà, ne assorbe gli oggetti, i nomi, i volti e li fa brillare in un gioco poetico fondamentalmente gioioso. Da grande voglio fare il Meridione è un libro che parla a tutti, che riporta la poesia nelle piazze, dentro i bar, nella vita di ogni giorno, là dove può fare ancora tanto, per reinnescare in ognuno la modalità del vivere all’insegna del volere e del desiderio. Perché questo è in fondo il Sud: prima ancora che un luogo fisico è un posto dell’anima.

Matteo Greco (Gagliano del Capo, 1982) è poeta, scrittore e semiologo. È autore di un’antologia di poesie Giorni fatti a mano (Subway edizioni, 2013), di una raccolta di racconti C’era infinite volte il Sud (Il Raggio verde Edizioni, 2015) e di due spettacoli teatrali: Raccontami Sherazade e Penso che un sogno così. Il 15 maggio scorso ha presentato Da grande voglio fare il Meridione al Salone Internazionale del Libro di Torino.

INFO

Biblioteca Comunale di Castrignano del Capo: 0833.751068

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina